Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
seguici su Facebook seguici su Twitter

Ambulanza Elettrica

L’ambulanza elettrica è diventata un mezzo fondamentale per il primo soccorso.

Grazie alle loro dimensioni, al loro equipaggiamento e alla rapidità del soccorso ambulanza, le ambulanze elettriche si stanno diffondendo sempre di più e nei contesti più diversi.

Infatti, quando si parla di ambulanza elettrica si fa riferimento ad un vero e proprio veicolo elettrico, equipaggiato con barella e utilizzato per il primo soccorso in numerose occasioni, da tunnel, condotti e gallerie a fiere, eventi sportivi e stabilimenti industriali.

I veicoli elettrici per il primo soccorso possono ospitare l’infortunato e un equipaggio costituito da tre paramedici.

Ambulanza soccorso elettrico: perché sceglierla

I vantaggi di servirsi di un’ambulanza elettrica sono notevoli, tra i quali:

  • possibilità di operare in luoghi stretti e con poco spazio di manovra;
  • assenza di emissioni tossiche e conseguente possibilità di utilizzo in ambienti chiusi;
  • possibilità di scelta di una versione antideflagrante di veicoli primo soccorso, per l’utilizzo in ambienti a rischio di esplosione;
  • utilizzabilità su tappeti erbosi, quindi campi da golf e stadi.

Inoltre, si tratta di veicoli di dimensioni ridotte e molto maneggevoli, per cui permetteranno di raggiungere il luogo dell’intervento in modo rapido e sicuro.

L’ambulanza elettrica è dotata di tutto l’equipaggiamento necessario per il primo soccorso, che permetterà ai sanitari di eseguire gli esami medici necessari ed effettuare il trasporto in totale sicurezza, immobilizzando il soggetto servendosi degli strumenti in dotazione, quali collare cervicale, ferma capo e cinghie a ragno.

Attraverso l’ambulanza elettrica, è possibile effettuare il trasporto verso il luogo di primo soccorso più vicino, come un posto medico avanzato o un mezzo di soccorso avanzato.

Allo stesso tempo, sarà possibile garantire al paziente la necessaria assistenza per un lungo periodo di tempo e ciò grazie all’elevata autonomia del veicolo e alle sue batteria, che gli permettono di arrivare fino a 150 km su percorsi regolari e di sostenere fino a 1630 kg, comprensivi degli apparati medicali e di elettromedicali, quali respiratori, farmaci, apparati radio e così via.

In particolare, a bordo di un veicolo elettrico per il primo soccorso, vi è un allestimento funzionale al trasporto di ogni tipo di paziente e comprensivo di:

  • una tavola spinale, per trasportare in sicurezza anche pazienti che presentino sospetti traumi e per garantirne l’adeguata immobilizzazione;
  • un sedile passeggero posteriore, pensato per il personale sanitario e per far sì che, durante il trasporto, i paramedici possano avere un contatto diretto con il paziente;
  • un box porta presidi nello scompartimento laterale, per collocare i presidi utilizzati durante l’intervento, quali fermacapo, defibrillatore e kit di medicazione.

Inoltre, il modulo ambulanza può essere rimosso e necessità di installazione del pianale piatto o con sponde ribaltabili, il quale può rivelarsi utile quando il veicolo non è utilizzato, in quanto lo converte in un pickup elettrico, omologato per la circolazione su strada pubblica.

Dove utilizzare l'ambulanza elettrica

L’ambulanza elettrica è il mezzo ideale per prestare il primo soccorso in ambienti aperti, ma soprattutto in ambienti al chiuso e in spazi ristretti, che normali ambulanze non potrebbero raggiungere, perché difficilmente accessibili o particolarmente critici.

Infatti, in molti casi, viene utilizzata anche come mezzo di soccorso all’interno di tunnel, condotte e gallerie, così come in luoghi a rischio di esplosione.

Inoltre, la mancanza di emissioni acustiche e inquinanti ne permettono l’impiego anche in posti che richiedano zero emissioni, bassa rumorosità e assenza di scarichi nocivi particolari, come resort turistici e strutture ospedaliere.

Per queste caratteristiche, l’ambulanza elettrica viene utilizzata anche in impianti sportivi anche grazie alla possibilità di convertirlo da mezzo di soccorso in automezzo per il trasporto di attrezzature e per lo svolgimento di servizi di riparazione e manutenzione.

È possibile dotare il veicolo anche di un allestimento bimodale per rotaie, ossia un allestimento speciale che ne permette l’utilizzo anche su rotaie e su gomma, in particolare nell’ambito di cantieri per la realizzazione di gallerie e tunnel.

Dunque, per quanto riguarda gli ambiti di applicazione, si tratta di un veicolo molto versatile, ideale per un utilizzo sanitario in: eventi calcistici, stadi, ambienti a rischio esplosione, gallerie, tunnel, fiere e stabilimenti industriali.

Ambulanza elettrica negli stadi

L’ambulanza elettrica è ideale per un utilizzo su prati e cambi erbosi, come quelli presenti negli stadi o nei campi da golf.

Attraverso questa, è possibile realizzare in tempi rapidi e in totale sicurezza il trasporto del soggetto dal luogo di infortunio ad una postazione medica avanzata o ad altro mezzo di soccorso avanzato.

Ambulanza elettrica durante gli eventi sportivi

I veicoli elettrici per il soccorso sono molto utilizzati nell’ambito di manifestazioni ed eventi sportivi.

Questi permettono il trasporto di tre paramedici per assistere l’infortunato e sono dotati di tutti gli strumenti necessari per il pronto ed efficiente soccorso.

Ambulanza elettrica negli stabilimenti industriali

Anche in ambienti particolari quali gli stabilimenti industriali, le ambulanze elettriche svolgono la propria funzione, soprattutto grazie alla mancanza di emissioni nocive e alla bassa rumorosità.

Ambulanza elettrica nelle fiere

Questo tipo di veicolo per il soccorso è molto indicato soprattutto per gli spazi chiusi, grazie alle sue ridotte dimensioni e alla facilità di manovra, nonché all’assenza di qualunque emissione nociva e acustica.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci compilando il form. Oppure chiamaci al numero 0547380777!

Iscriviti alla Newsletter

Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy

Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili) La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da Motorissima s.r.l. per le seguenti finalità:

  • adempiere alle Sue specifiche richieste
  • attività di informazioni commerciali relative a prodotti e servizi di Motorissima s.r.l. connessi con le richieste da Lei effettuate

I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.

Il conferimento dei dati ha natura facoltativa, tuttavia il mancato consenso al trattamento degli stessi potrebbe impedire l'adempimento alle richieste effettuate.

I dati non saranno oggetto di comunicazione o diffusione a terze parti, ma potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.

A norma dell'art. 7 del Codice, Le comunichiamo che ha diritto di:

  • avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi
  • ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione
  • opporsi al trattamento per motivi legittimi.

In particolare, qualora Lei inoltri a Motorissima s.r.l. la richiesta di cancellazione dei suoi dati personali, Motorissima s.r.l. provvederà immediatamente a tale cancellazione senza ulteriori avvisi e/o comunicazioni e ciò comporterà l'immediata cessazione del servizio.

Titolare e responsabile del trattamento è Motorissima s.r.l.. Per ogni comunicazione e/o richiesta in relazione al trattamento dei suoi dati personali, La preghiamo di scrivere a info@motorissima.com.